Claudio Descalzi, conferita entro il 2016 la laurea Honoris Causa in Ingegneria per l’ambiente e il territorio

07 ottobre 2016

In occasione del 14esimo Convegno annuale Codau "Università 4.0: al servizio di un Paese che guarda al futuro",  Giuseppe Novelli, rettore dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ha annunciato il conferimento a Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di Eni, della laurea honoris causa in ingegneria per l’ambiente e il territorio.

Nelle motivazioni del riconoscimento, il rettore dell’ateneo romano ha voluto sottolineare come la laurea sarà conferita entro l’anno per l’impegno profuso da Claudio Descalzi in tema di sostenibilità ambientale e in particolare per l’introduzione di nuove tecnologie e per il risultato di ridurre l’emissione di gas serra, finalizzato a mitigare i cambiamenti climatici.  

Presente alla serata, Claudio Descalzi nel corso del proprio intervento, ha voluto ricostruire i passaggi determinanti per la sostenibilità: tra questi grande importanza al mutamento dei prezzi del petrolio e all’influenza della crisi economica sugli assetti industriali, soprattutto in Italia.

Siamo in un sistema che deve creare dei cambiamenti” ha detto Descalzi “in Italia producevamo 400mila barili al giorno tra olio e gas, nel giro di 10 anni questi numeri si sono dimezzati, con calo di piattaforme e riconversione di raffinerie. Anche la chimica ha faticato moltissimo. Siamo intervenuti ovviamente lavorando sulla riduzione dei costi, ma soprattutto sfruttando le regole italiane ed europee per la riduzione di Co2, sviluppando la chimica verde e la raffinazione verde”.